Metodologia

  

STUDIO c/o Istituto Fisioterapico Città di Trieste
V. Giulia, 1 TS
VISITE A DOMICILIO Da lun a dom
Provincia di TS e GO
329 0909258‬

Search our Site

La mia FILOSOFIA…

 

“LA PERSONA AL CENTRO…NON LA BILANCIA!”

Modificare l’alimentazione è una trasformazione che coinvolge la persona nel suo complesso.
Sono convinta che limitarsi ad un approccio fisiologico, chimico e metabolico non basta, soprattutto non regge nel tempo.

Il mio obiettivo Come nutrizionista è di aiutarti a trovare un equilibrio a 360 gradi che diventi parte del tuo stile di vita: Trasformare l’idea di “dieta” che spesso prevede rinunce, frustrazione e calcoli, per puntare invece su autonomia, novità, entusiasmo.

Il mio metodo si basa su un percorso graduale di rieducazione e consapevolezza alimentare creato su misura per te, che tenga conto da un lato, dei tuoi obiettivi, delle tue esigenze pratiche, della tua routine, e dall’altro delle tue caratteristiche fisiche e genetiche, con il supporto di tecniche e analisi scientifiche all’avanguardia.
Imparerai qual’è lo stile di vita attivo più adatto a te, imparerai a mangiare in modo corretto, a fare gli abbinamenti alimentari giusti per preservare, riacquistare e mantenere la salute, l’energia e il buonumore!


“anche un viaggio di mille miglia inizia con un singolo passo” (Lao Tsu)


PRIMA VISITA
E’ il primo passo del percorso e il più importante, perché significa che hai preso la decisione di cambiare qualcosa nella tua vita e di affidarti ad un professionista per trovare una soluzione!
La visita dura mediamente 60-90 minuti ed è così strutturata:
1. ASCOLTO: in questa fase mi parlerai di te, delle tue abitudini alimentari, del tuo stile di vita, delle tue necessità e delle problematiche che vuoi risolvere. Farò un’anamnesi approfondita, raccogliendo tutte le informazioni utili per impostare il piano d’azione.
2. ANALISI: raccoglierò tutte le misure e i dati strumentali per la corretta definizione del profilo nutrizionale e della composizione corporea, fondamentale per sapere da dove partiamo: studio del peso, misurazioni antropometriche, prove impedenziometriche e se necessario analisi del DNA
3. PIANIFICAZIONE: Fisseremo insieme gli obiettivi da raggiungere, e pianificheremo il percorso a tappe da seguire e le tempistiche per ottenere i risultati stabiliti.
Una volta definito l’obiettivo da raggiungere preparerò il primo piano alimentare personalizzato con i consigli adatti al tuo caso specifico, che ti consegnerò e spiegherò entro 1 settimana dalla prima visita.

 

Niente è davvero difficile se lo si divide in tanti piccoli pezzettini (Henry Ford).

CONTROLLI

Dopo la prima visita stabiliremo insieme il programma dei controlli del tuo percorso nutrizionale.
Infatti, il piano alimentare che riceverai dopo la prima visita è il punto di partenza su cui lavoreremo per ottimizzare il percorso e renderlo sempre più adatto alle tue esigenze e ai tuoi obiettivi.

Per modificare delle abitudini alimentari e crearne di nuove è necessario del tempo; imparare è un processo graduale, per questo I controlli sono fondamentali: sono le tappe del nostro viaggio!
Sono fondamentali per:

  • consolidare le nuove abitudini che stai acquisendo
  • imparare nuovi concetti di educazione alimentare
  • monitorare se la strada intrapresa è quella giusta, se ci sta conducendo dove volevamo, o se invece ci sono aggiustamenti da fare.
  • trovare soluzioni a nuove problematiche o imprevisti
  • mantenere alta la motivazione necessaria a raggiungere i tuoi obiettivi
  • soddisfare i tuoi dubbi, perplessità, curiosità 
MOLTO IMPORTANTE: non aver paura di essere giudicato se le cose non SEMBRANO ANDARE come previsto, se hai sgarrato o TI SENTI in difficoltà…non sono qui per giudicarti ma per aiutarti, quindi parole d’ordine….FIDUCIA E SINCERITA’!

 

“Fa di ogni passo una tua scelta. Crea te stesso e assumitene l’intera responsabilità”

MANTENIMENTO E CHECK UP

Alla fine del percorso quando avrai raggiunto il tuo obiettivo, avrai acquisito tutti gli strumenti necessari per gestire in autonomia e libertà le la tua alimentazione e affrontare con serenità le nuove sfide e gli imprevisti che potranno capitarti!
Ovviamente io sarò sempre qui se avrai bisogno…per una chiacchierata, un consiglio o un check up di controllo!

 

“Soltanto un’ azione ripetuta ogni giorno è in grado di generare il vero cambiamento”

 

LE ANALISI

 

ANTROPOMETRIA

La raccolta di dati antropometrici è fondamentale per una prima valutazione dello stato fisico e per un buon monitoraggio del cambiamento delle tue forme corporee.
La valutazione antropometrica dello stato nutrizionale comprende:

  • la misurazione del peso e della statura
  • il calcolo degli indici pondero-staturali
  • la misurazione delle principali circonferenze (vita, fianchi, addome, braccio, polso, coscia ed eventualmente altri parametri che riterrò necessari per il tuo caso specifico)


BIOIMPEDENZIOMETRIA

 

Cos’è la Bioimpedenziometria?
La BIA (analisi bio‐impedenziometrica) è un esame di facile esecuzione, rapido, non invasivo, che permette di valutare la composizione corporea di una persona, misurando l’acqua corporea totale (intracellulare ed extracellulare), la percentuale di massa magra e massa grassa che compongono il corpo di una persona.
Dalla massa magra si ricava un altro parametro fondamentale: il metabolismo basale della persona, che è il presupposto necessario e indispensabile per l’elaborazione di qualsiasi dieta personalizzata, mirata alle specifiche necessità metaboliche di ciascun individuo.
Perché è importante conoscere la composizione corporea?
Conoscere la propria composizione corporea è fondamentale per chi vuole stare in salute, anche se normopeso.
Essa è infatti strettamente collegata al nostro stato nutrizionale, quindi al grado di benessere nonché al rischio di malattia.
La composizione corporea può subire variazioni importanti durante le diverse fasi della vita, durante un percorso di dimagrimento o un programma di allenamento sportivo ma anche durante alcune patologie.
Come funziona l’esame?
La misura viene effettuata con il paziente in posizione supina, posizionando una coppia di elettrodi sul dorso della mano ed un altra coppia sul dorso del piede; Si fa passare una corrente alternata, impercettibile, attraverso gli elettrodi che sono collegati allo strumento di misurazione. Il software trasforma poi le misure elettriche rilevate in dati clinici sulla composizione corporea.

Esempi di Applicazione pratica:

  • dimagrimento: serve a verificare a cos’ è dovuto il calo di peso durante il percorso nutrizionale, cioè se è dovuto a una diminuzione di massa grassa (che è l’obiettivo!) o ad una perdita di massa magra (muscoli) o di acqua e in quali proporzioni; informazioni chiave che una semplice bilancia non può darci!
  • riacquisto peso: come per il dimagrimento possiamo valutare se la variazione di peso è dovuta ad un aumento e sviluppo della massa muscolare o se sta aumentando la massa grassa, l’ acqua e in quali proporzioni
  • rieducazione nutrizionale: ci consente di valutare nel tempo l’andamento della composizione corporea e visualizzare i progressi del percorso di rieducazione alimentare
  • ritenzione idrica e cellulite: conoscere la quantità e la distribuzione dei liquidi all’interno del nostro nostro corpo ci aiuta a valutare l’entità di un eventuale stato di ritenzione idrica (uno dei principali fattori che possono portare alla formazione della cellulite) e di intervenire con soluzioni adeguate.
  • Invecchiamento: Nell’invecchiamento si assiste ad una progressiva perdita di massa muscolare, ad una riduzione dell’acqua corporea totale, in particolare di quella intracellulare, e ad un aumento della massa grassa, soprattutto localizzata nella parte superiore del corpo. Con l’aumentare dell’età si ha anche una perdita di massa ossea, soprattutto nelle donne, che può portare all’osteopenia ed osteoporosi. Conoscere la composizione corporea consente di correggere lo stile di vita e l’alimentazione in modo da rallentare il più possibile tali processi e mantenersi in buona salute il più a lungo possibile.
  • Patologie: Le applicazioni della BIA riguardano anche diversi ambiti medici, poichè in alcune patologie si possono avere alterazioni importanti della massa cellulare e dei fluidi corporei intra ed extracellulari , che incidono in maniera rilevante sul decorso di esse; il monitoraggio della composizione corporea risulta quindi essere importante per poter intraprendere un percorso nutrizionale adeguato.
  • Per lo sportivo: 
    • Monitorare lo stato qualitativo della massa magra (muscolo e fluidi);
    • programmare un corretto allenamento (isotonico o aerobico)
    • Monitorare i cambiamenti a seguito di interventi nutrizionali e/o di preparazione atletica.
    • Valutare i livelli di idratazione (parametro fondamentale per migliorare la performance)
    • Rilevare la sindrome da sovrallenamento (overtraining) che causa diminuzione della performance.
N.B: Il test non può essere effettuato da portatori di pacemaker.
 
ANALISI DEL DNA




DNA E CIBO!
La nutrigenetica studia il modo in cui i nostri geni influenzano la risposta a determinati alimenti e la predisposizione individuale a patologie correlate con la dieta.
Capita spesso che una dieta “funzioni” per alcune persone e per altre no.
Allo stesso modo alcune persone soffrono di ipertensione nonostante seguano diete iposodiche mentre altri  presentano livelli di colesterolo altissimi pur mangiando cibi a basso contenuto di grassi;

La chiave è nella variabilità genetica individuale.
Non esiste infatti un’ alimentazione perfetta in assoluto ma piuttosto LA DIETA più ADATTA ad ognuno di noi.
COME SI EFFETTUA IL TEST DEL DNA?
E’ un test genetico non invasivo, rapido e scientificamente validato, basato su un semplice tampone salivare.
Svolgo diversi test mirati per analizzare quelle piccole variazioni genetiche del DNA (SNPs), caratteristiche di ognuno, che esercitano un importante ruolo nel metabolismo dell’obesità, nei processi di detossificazione, nel processo infiammatorio, nell’attività antiossidante, nella sensibilità all’insulina, nello stato di salute del cuore e delle ossa, oltre alla possibilità di verificare l’intolleranza al glutine, al lattosio, ai solfiti e alla caffeina.
L’obiettivo è di costruire un intervento dietetico mirato per ogni singolo individuo che possa ripristinare la salute o prevenire l’insorgenza di patologie partendo dall’analisi del DNA. I test che eseguo sono disponibili in 4 linee diverse, ciascuna composta da specifiche analisi.

Iscr. Albo dei Biologi nr. AA 084342

EU_e-Privacy

Contatti

Via Giulia, 1
Trieste TS 34126

 
329.0909258‬
 
bertucci.nutrizionista@gmail.com